In questi giorni di ferie, curiosando su uno dei social più usati, ho letto, come capita puntualmente ormai da più di due anni, le ultime gesta di Francesca e mi sono tornate in mente molte cose di quando tutto lo staff Ortopedix ha avuto l’onore di incontrarla.

Francesca Porcellato venne a trovarci in occasione dell’inaugurazione del nostro punto vendita di Prato. Quando ci presentammo in realtà sapevo molto poco di lei, purtroppo lo sport paralimpico non è molto trasmesso in tv e sui giornali, anche se ora fortunatamente le cose iniziano a cambiare.

Ci conquistò subito: solare, decisa, coraggiosa!

Dopo il nostro incontro ho iniziato a seguirla sui social, sui giornali, ed ero rimasto affascinato da lei e dal suo carisma: volevo conoscerla meglio attraverso le sue imprese sportive.

Francesca è una donna inarrestabile, come dimostra la sua carriera sportiva.

Prima di gareggiare in Handybike, gareggiava con successo nello sci di fondo e nell’atletica leggera. “La Rossa Volante” come è soprannominata Francesca per la sua folta chioma rossa, con la handybike è volata fino a Rio de Janeiro, in Brasile, per partecipare alle Paralimpiadi 2016, dove ha conquistato ben 2medaglie di bronzo.

Insomma, nonostante fosse già una campionessa di alto livello quando è venuta da noi si è messa in gioco ha parlato e riso con noi e con i nostri clienti con semplicità e simpatia, raccontando, ma anche ascoltando le nostre storie.

Adesso Francesca ha appena vinto altre due medaglie d’oro in Coppa del Mondo di ciclismo paralimpico, contribuendo al successo finale dell’Italia che con 18 medaglie (6 ori, 8 argenti e 4 bronzi) si è piazzata davanti addirittura a Stati Uniti e Cina.

La nostra campionessa presto ripartirà per i Mondiali che si svolgeranno in Olanda a metà settembre.

Una campionessa sul podio e nella vita, a cui ricambiamo l’augurio che ci fece in occasione del nostro secondo anniversario di attività: “continuate così!”

Grazie Francesca, continua così!
Continua a tenere alta la nostra bandiera nel mondo!

Lorenzo Trentanove e
tutto lo staff di Ortopedix (Elisa, Licia, Elena, Guido…)

Condividi su: