Finalmente sono arrivati i mesi estivi, ma col calore peggiorano anche i disturbi alle gambe di molte persone, soprattutto quelle con una funzionalità venosa già compromessa.

In estate tutti devono prestare attenzione alla salute della propria circolazione, anche le persone con vene sane, per evitare di arrivare a sera con gambe gonfie e doloranti.

Devi sapere infatti che il nostro corpo ha sviluppato alcuni trucchi per rinfrescare in presenza di grande calore. Quando il corpo si scalda, le pareti dei vasi si dilatano in modo che una maggiore quantità di sangue possa fluido attraverso le vene cutanee: qui il sangue si rinfresca e sottrarre calore al corpo.

Le persone con vene vari cose e insufficienza venosa, in estate hanno maggiori disturbi rispetto alle stagioni più fresche. Le vene si dilatano ulteriormente e il sangue ristagno nelle gambe. Durante il giorno le gambe si gonfiano e diventano doloranti: il caldo diventa una tortura.

Le vene varicose possono infiammazione e il rallentamento della circolazione del sangue incrementa il rischio di trombosi.

Come aiutare le gambe gonfie e doloranti?

Per evitare che le gambe gonfie e diventino doloranti è indispensabile indossare le calze compressive anche in estate.

Quale funzione svolgono le calze compressive?

Le calze provengono l’intervento della pressione venosa dovuta alla dilatazione dei vasi grazie a una pressione mirata sulla gamba. La pressione è maggiore nella zona della caviglia e diminuisce verso l’alto. In tal modo si accelera la circolazione del sangue nelle vene affinché possa tornare facilmente verso il cuore.

Così si previene il gonfiore ed il dolore alle gambe che risulteranno gradevolmente fresche e leggere.

9 consigli utili per l’impiego delle calze compressive in estate:

  1. In estate si consigliano le calze compressive sottili o quelle di cotone, gradevole te fresche sulla pelle;
  2. Se si calzano volentieri sandali è possibile usare le calze con la punta aperta: sarà gradevole l’aria fresca sulle dita dei piedi;
  3. Nelle giornate molto calde è possibile invidiare saltuariamente le calze ad esempio con una spugna o un panno umidi e puliti o un vaporizzatore. È però importante che la zona del piede resti asciutta per evitare il rischio d’infezioni fungine;
  4. Quando d’estate fa veramente troppo caldo è consigliabile indossare le calze almeno per qualche ora al giorno: poche ore di compressione saranno meglio che niente!
  5. In estate si consiglia di lavare le calze tutti i giorni a mano oppure in lavatrice con un ciclo delicato a 30 gradi, anche per mantenere l’elasticità delle fibre.
    Il tessuto sudato risulterebbe sgradevole sulla pelle, quello pulito donerà una sensazione piú piacevole;
  6. Un abbondante movimento fisico contribuisce a prevenire è a tenere sotto controllo problemi alle vene. In estate, le lunghe giornate e belle giornate favoriscono in particolar modo il nuoto, le passeggiate e l’uso della bicicletta;
  7. Non è consigliabile esporre le gambe al sole. Nel caso in cui occasionale te si volesse prendere il sole è importante ricordarsi di applicare una protezione solare idonea e successivamente rinfrescare le gambe per 10 secondi o piú in acqua fredda;
  8. Fare attenzione a un’alimentazione sana e ricca di fibre e, particolarmente in estate, ricordarsi di bere molta acqua. L”apporto di liquidi migliora la circolazione del sangue;
  9. Per il buon funzionamento del sistema circolatorio, e quindi delle nostre vene, è meglio stare sdraiati o stare in movimento (camminare, andare in bicicletta…) che stare seduti o in piedi. Un semplice esercizio come per esempio muovere le punte dei piedi avanti e indietro da seduti dà sollievo alle gambe quando il lavoro obbliga a stare seduti a lungo. Ovviamente tenendo le gambe sollevato è possibile dare alle vene un maggiore sollievo.

Utilizzare delle calze elastiche è un metodo che non consente la guarigione dei sopra citati disturbi, ma certamente può rallentarne il peggioramento. Inoltre, le calze elastiche contribuiscono a dare sollievo dai sintomi tipici dell’insufficienza venosa, quali gonfiore, edema e sensazione di gambe pesanti.

Affinché le calze elastiche svolgano al meglio la propria azione terapeutica, è buona cosa indossarle al mattino prima di alzarsi dal letto e prima che le gambe comincino a gonfiarsi.

Nei punti vendita Ortopedix è possibile trovare un vasto assortimento di calze compressive adatte ad ogni esigenza: contatta i nostri punti vendita di Firenze e Prato per provarle e ridonare benessere alle tue gambe, anche durante il caldo torrido dell’estate! 

Condividi su: